venerdì 9 agosto 2013

Cover Love #10

Salve a tutti e benvenuti a un nuovo appuntamento con Cover LoveCover Love è una rubrica ideata dal blog Bookshelvers Anonymous che consiste nello scegliere una o più cover che ci piacciono e votare la migliore (cliccando sui titoli, verrete indirizzati alla relativa pagina di Goodreads).



Essendo una novella di una serie, vi lascio la trama del primo volume.
Trama tradotta da me. Se volete copiarla, citatemi! 
La diciassettenne Pagan Moore ha visto anime per tutta la sua vita. Una volta scoperto che gli sconosciuti che spesso vedeva camminare attraverso i muri non erano visibili a nessun altro, cominciò a ingnorarli. Se non lasciava che loro scoprissero che riusciva a vederli, allora loro la lasciavano in pace. Finché il primo giorno di scuola non uscì dalla sua automobile e vide un ragazzo incredibilmente sexy disteso su un tavolo da picnic guardarla con un sorrisetto divertito sulla faccia. Il problema è che lei sa che è morto. Ma quando lei lo ignora, lui non va via e anzi, fa anche qualcosa che nessun altro aveva mai fatto. Parla. Pagan è affascinata da quest'anima. Quello che non sa è che il tempo stabilito per la sua morte si sta avvicinando e la bellissima anima per la quale si sta innamorando non è affatto un'anima. 
Lui è la Morte e sta per rompere tutte le regole.



Essendo il terzo volume di una serie, vi riporto la trama del primo. 
Trama tradotta da me. Se volete copiarla, citatemi. 
Una notte, nella cittadina di Hell, la migliore amica di Ariel sparisce. Amici e parenti credono che Jenna sia scappata, ma quando Ariel è tormentata da incubi e attività paranormali, scopre che la scomparsa di Jenna era parte di un mistero più grande. L'ossessione di Ariel per le case infestate e i film horror la rende il detective perfetto. Ma a complicare le cose c'è un affascinante nuovo arrivato di nome Henry Rhodes che la assilla con attenzioni indesiderate. Sebbene lui non creda negli eventi soprannaturali, lei chiede il suo aiuto e quello del particolare nerd Theo. Cosa sta facendo sfarfallare le luci a scuola? E perché Ariel sogna del vecchio e abbandonato orfanotrofio Dexter? Quando alla fine Ariel scopre la verità, è ancora peggio di quello che aveva temuto.

Tra le due cover, preferisco la prima. Mi piace tutto di questa cover: come si armonizzino bene le sfumature di colore, la rosa nera che tiene in mano la figura maschile, l'alone che circonda tutto, lo sguardo magnetico del giovane e il font. 

Voi quale preferite? 

6 commenti:

  1. la prima..è bellissima..anche la seconda lo è ma la prima mi piace di più

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono entrambe, però la prima ha quel non so che di magnetico che colpisce all'istante *-*

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Appena l'ho vista, me ne sono innamorata!

      Elimina